top of page

TISANE, UN CONCENTRATO DI VIRTÙ

Aggiornamento: 21 feb


tisane

Quanto erano belle le piante che le nostre nonne gettavano “a occhio” in una teiera, e che restituivano gli aromi dei loro giardini.

Al di là del piacere del gusto, dell'evocazione di momenti di calore e dolcezza condivisi al momento dei primi raffreddori, le tisane sono ricche di ottimi argomenti a favore della nostra salute.

Le tisane medicinali costituiscono una delle versioni tradizionali dei farmaci erboristici, insieme a polveri, capsule, sciroppi e persino unguenti. In uso da millenni nelle nostre case, le tisane sono apprezzate soprattutto per le loro qualità confortanti e digestive mentre possiedono molteplici virtù: antisettiche, ipnotiche, circolatorie, stimolanti, espettoranti. In particolare in Africa e in Oriente, luoghi da cui giungono a noi alcune piante note come lo zenzero (digestione), il ginkgo biloba (stimolante circolatorio) o fiori di ibisco (espettorazione).

Più vicine a noi, perché crescendo naturalmente sui nostri terreni, molte piante aromatiche hanno dimostrato le loro proprietà preventive o curative. Tra questi utilizziamo già con frequenza la menta e il finocchio per alleviare i disturbi gastrici, la melissa, la camomilla e la verbena contro l'ansia mentre la valeriana favorisce il sonno. Altro esempio: rosmarino e timo vengono utilizzati per facilitare la respirazione.


infusi



TISANE FAI DA TE: NO GRAZIE!

Come il tè, la tendenza delle tisane è quella di auto-servirsi dalla natura. Bisogna riconoscere che la tentazione è grande data la già citata profusione di specie accessibili. Tuttavia, praticare in modo indipendente è altamente sconsigliato.

Oltre ai rischi di confusione, i pericoli di avvelenamento da overdose sono reali. Infatti, è attraverso l'azione di concentrazione che la pianta rivela i suoi principi attivi. Un milligrammo di troppo e le cose possono trasformarsi in tragedia.

Nelle farmacie i farmacisti sono a vostra disposizione per consigliarvi. Non esitate a chieder loro informazioni prima di qualsiasi preparazione: sapranno indicarvi quali piante e miscele sono più adatte al risultato terapeutico desiderato. Inoltre è nelle farmacie o nelle erboristerie che troverai il prodotto della migliore qualità.


te, tisane

COME AGISCE IL PRINCIPIO DELLE TISANE

Sia detto, ottenere una bevanda di qualità non si limita semplicemente a mettere a contatto un volume di acqua bollente e piante accuratamente selezionate.

Esistono ufficialmente tre tecniche molto diverse per estrarre le molecole idrosolubili contenute nelle piante:

  1. l'infuso riservato ai fiori e alle foglie,

  2. il decotto, che, dal canto suo, viene favorito nell'ambito di cortecce, semi e radici,

  3. la macerazione, adatta al trattamento di qualsiasi estratto vegetale.

L'infuso consiste nell'immersione per circa quindici minuti di una quantità pesata di piante essiccate in un volume d'acqua precedentemente portata ad ebollizione, mentre il decotto si ottiene ponendo le parti delle piante nell'acqua prima bollita, fredda, poi il loro riscaldamento e filtrazione una volta bolliti. La macerazione, effettuata lasciando riposare le piante per diverse ore o addirittura giorni in una soluzione acquosa (acqua, alcool o olio) prima di filtrarle (ideale per la preparazione di bevande fredde aromatizzate).

I CONSIGLI DEI NOSTRI FARMACISTI

I benefici delle piante, dimostrati da anni, oggi sono ampiamente sfruttati. Classicamente li trovi nelle tisane, come la tisana Depurativa di Erboristeria Magentina che ti aiuterà a combattere il gonfiore, e la motilità intestinale e della vescica. L'ortica, la malva ed il tarassaco sono ottimi alleati contro gli eccessi delle feste appena terminate .

In cosmesi, la crema tisana notturna Resveratrol-Lift Caudalie è ideale per rigenerare la pelle durante il sonno e assicurarle un risveglio in bellezza.

Potete anche mettere in infuso la camomilla che avrà tante virtù: tenuta al fresco, può essere applicata su dei dischetti di cotone per decongestionare gli occhi; allevia anche le coliche infantili, i dolori mestruali e aiuta la digestione.

24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page